When Your Social Presence Is More Important than the Physical One

You might consider your CV, cover letter and interviews as the only factors that determine whether you get a job or not.  However, your potential employer can also take into account your presence on social networks, regardless whether it is an employment- or communication-oriented platform. Very frequently, your social image plays a crucial role for you to be accepted for a position or not. The following five reasons explain when your social presence significantly impacts your career.

  1. Your social profiles make you reachable on the global scale, so you increase your chances to be found by a foreign employer who is looking for a candidate exactly like you. If you are interested in an international working experience, social networks is your window to the foreign job market;
  2. A well-structured and clear profile demonstrates your ability to present yourself and your skills in a good and professional manner. Even a well-organized private profile on Facebook or Instagram shows to the potential employer that you are able to manage successfully your private life together with the professional one;
  3. Your contacts and friends on social platforms point out your networking skills, which is usually very important for employers. Depending on who is in your network, your potential employer can understand the circles and environment you have been working in;
  4. Professional employment-oriented platforms allow you to present all the information about yourself, which sometimes is not possible to do on your one-page CV. Having a large working or volunteering experience, unusual skills and outstanding achievements are easier to demonstrate on your professional profile rather than on your CV which has to be clear and easy to read;
  5. Your LinkedIn profile can be a “plan B” for you in case you did not manage to reach your potential employer, did not get any feedbacks after an interview or did not receive any response after the application. LinkedIn allows you to remind the interviewer about yourself as well as establish contacts with the one you would like to be your interviewer.

Your social profiles help you to demonstrate your characteristics more fully than your CV or cover letter, and enables you to complement the impression you have made during an interview. That is why you should not underestimate the importance of your social presence for your career.

Quando la vostra presenza sui social è più importante di quella fisica

Potreste pensare che il vostro CV, la vostra lettera di presentazione ed il colloquio siano gli unici fattori a determinare se riuscirete o meno ad ottenere un lavoro. In realtà, il vostro potenziale datore di lavoro potrebbe tenere anche in conto la vostra presenza sui social networks, indipendentemente dal tipo di posizione per cui vi siete candidati. Molto spesso, la vostra immagine sui social gioca un ruolo fondamentale nel processo di selezione. Di seguito cinque motivi che spiegano in quali casi la vostra presenza sui social può avere un impatto significativo sulla vostra carriera.

  1. I vostri profili social vi rendono raggiungibili su scala globale, così da aumentare le vostre possibilità di essere rintracciati da un datore di lavoro straniero che ricerca un profilo proprio come il vostro. Se siete interessati ad un’esperienza professionale internazionale, i social networks sono la vostra finestra sul mercato del lavoro straniero;
  2. Un profilo ben strutturato e aggiornato dimostra la vostra capacità di presentare voi stessi e le vostre qualità in maniera efficace e professionale. Persino un profilo Facebook o Instagram ben organizzato può dimostrare al datore di lavoro che siete in grado di gestire con successo la vostra vita privata così come quella professionale;
  3. I vostri contatti ed i vostri amici sulle piattaforme social mettono in luce le vostre capacità di networking, che sono solitamente molto importanti anche sul lavoro. A seconda di chi si trova nel vostro network, il vostro potenziale datore di lavoro potrà comprendere il circolo e l’ambiente in cui operate;
  4. Le piattaforme professionali finalizzate a creare network lavorativi vi danno la possibilità di condividere molte informazioni su di voi, il che non si riesce sempre a fare su un CV di una sola pagina. Mentre il vostro curriculum deve essere chiaro, conciso e facile da leggere, sul vostro profilo social professionale avrete la possibilità di evidenziare meglio le vostre diverse esperienze lavorative o di volontariato, competenze particolari o risultati importanti raggiunti;
  5. Il vostro profilo LinkedIn può essere il vostro “piano B” se non riuscite a contattare il vostro potenziale datore di lavoro, se non avete avuto riscontro dopo un colloquio o se non avete ottenuto risposta dopo esservi candidati. LinkedIn vi permette di farvi ricordare dal recruiter che avete incontrato e di stabilire un contatto con la persona con cui vorreste avere un colloquio.

I vostri profili social vi aiutano a mettere in luce le vostre caratteristiche in maniera più completa di quanto curriculum e cover letter possano fare, permettendovi di completare l’impressione che avete fatto al recruiter durante il colloquio. Per questo è fondamentale non sottovalutare mai quanto può essere importante per la vostra carriera la vostra presenza sui social.

Center for Career Services & ​Continuing Education 
​John Cabot University 

cropped-jcu_high_res.jpg